ANNUNCI DI LAVORO ON LINE: CONSIGLI PRATICI PER UNA SICURA RICERCA DEL LAVORO

Viviamo in un periodo di forte crisi economica, che ha messo a dura prova soprattutto il mondo del lavoro.

Oggi infatti la disoccupazione in Italia ha raggiunto percentuali altissime e per chi è alla ricerca di un’occupazione la competizione è dunque sempre maggiore. E’ pertanto comprensibile la vulnerabilità degli aspiranti lavoratori, che spesso si fanno abbagliare da facili proposte di lavoro, che in realtà celano possibili truffe o fregature.

A tal proposito extrajob.it vuole rassicurare i propri utenti, garantendo il massimo controllo sugli annunci che propone; tuttavia, ci sembra utile fornire qualche pratico consiglio per poter riconoscere e quindi difendersi da eventuali annunci sospetti:

  1. Le aziende affidabili descrivono sempre accuratamente il lavoro offerto e i requisiti richiesti
  2. Nessuna azienda seria vi offrirà realmente un’occupazione senza prima aver visionato il vostro cv e aver approfondito la vostra conoscenza attraverso un colloquio
  3. Diffidate di chi vi chiede contributi economici per poter iniziare un’attività lavorativa
  4. Diffidate di chi vi chiede dati personali e sensibili o copie di documenti di identità con la promessa di ricontattarvi
  5. Quando devi inviare il tuo cv ad un indirizzo mail, ricorda che le aziende serie hanno sempre indirizzi con il loro nome presente nel dominio ( es. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ); si può effettuare una verifica, generalmente, scrivendo nella barra del browser www.nomeazienda.com
  6. Diffidate di chi negli annunci inserisce promesse di stipendi a 6 cifre o comunque molto entusiasmanti
  7. Ponete attenzione, inoltre, alla grammatica utilizzata: spesso l’italiano è stentato, con errori ortografici e grammaticali, l’impressione è di un copia e incolla di una traduzione di scarso livello

Senza questi piccoli accorgimenti si rischia di cadere in trappole quali la raccolta di ogni tipo di dati, che vengono rivenduti e/o utilizzati anche a scopo delinquenziale; non dimentichiamo, inoltre, che per chi cerca lavoro, ogni minuto può essere prezioso, oltre alla speranza di un contatto per una reale proposta lavorativa.

Solitamente, gli annunci “falsi” propongono lavori nei settori turistico/alberghiero e della ristorazione, sulle piattaforme petrolifere, prospettando lunghi periodi di permanenza all’estero (principalmente Stati Uniti-USA, Canada, ecc.), con stipendi elevati, vitto e alloggio. Rispondendo a questi annunci, generalmente, vengono richiesti dati personali e sensibili, documenti di identità/passaporti.

Extrajob.it è dalla vostra parte e sarà quindi sempre vigile sugli annunci che propone, garantendovi una sicura ricerca del lavoro. Extrajob.it verifica costantemente gli annunci che vengono pubblicati su di esso ed elimina quelli che non vengono ritenuti reali, bloccando altresì le utenze che presentano “falsi” annunci di lavoro.

La vostra collaborazione è comunque per noi fondamentale, quindi per qualsiasi segnalazione scriveteci al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BUONA RICERCA!

Lo Staff di Extrajob.it

Facebook

google+

Twitter